loading

Colloquio mediante stesura insieme il Centro Servizi Sociali Adulti di Padova

Colloquio mediante stesura insieme il Centro Servizi Sociali Adulti di Padova

CSSA sta per nucleo Servizi Sociali Adulti, ed Рё una cifre perchГ© i detenuti conoscono amore: qualora sono durante prigione, perchР№ si lamentano di non incontrarli approssimativamente niente affatto, gli assistenti sociali del CSSA, quando sono al di lГ , sopra misura soluzione, perchР№ attribuiscono verso loro, gli assistenti sociali, lo molesto indicazione di controllori. In quella occasione questa turno li abbiamo finalmente incontrati mediante stesura, sei al accidente, ormai l’intero CSSA di Padova, a causa di contrastare di corrente difficoltoso parte di aiuto e revisione, cosРј incerto da capire e accettare. Hanno cominciato loro la controversia mediante una quesito attraverso i detenuti, ribaltando da all’istante le posizioni, da intervistati a intervistatori.

Dobbiamo farvi rubare coscienza di esso cosicché facciamo e di quegli perché possiamo certamente convenire…

Leonardo Signorelli (superiore del CSSA): a causa di attaccare oggigiorno vorremmo in quanto, insieme molta sicurezza, ci diceste maniera ci vedete, appena vedete gli assistenti sociali del CSSA. E perchй dopo la avvenimento importante и perché noi dobbiamo farvi agguantare correttezza di colui affinché facciamo e di quegli giacché possiamo realmente fare…

Francesco Morelli (Ristretti): Dall’interno del prigione la anzi difficoltР° Рё particolare quella di percepire il prodotto svolto da un collaboratore collettivo. PerchР№ chi Рё carcerato non puС‚ assistere quello che succede all’esterno e gli unici rapporti unitamente l’assistente pubblico giacchГ© il galeotto ha sono nella stesura della «fusione» e nei relativi colloqui, giacchГ© condensato avvengono dietro attese notevoli.

Leonardo Signorelli: sopra 45 mila persone affinché vivono l’esecuzione criminale all’esterno del penitenziario, siamo intorno a 1.100 operatori, durante 58 Centri Servizi Sociali, si fa presto per comprendere fatto possiamo eleggere.

Marittimo Occhipinti (Ristretti): senza vincoli dai numeri c’и poca comprensione dei problemi, ed entro noi cosicchГ© facciamo un’attivitР° di ragguaglio, figuriamoci in mezzo a gli prossimo. Condensato l’assistente comune viene panorama maniera la soggetto affinchГ© arriva per farti un danno: qualora viene l’assistente sociale in abitazione ti tolgono i bambini…, un edificio ordinario al che razza di individualmente non credo. Aiutante me, quindi, bisognerebbe ammaestrare ideale, perchР№ altrimenti ha buco abbandonato chi dice: «Dato che io chiedo di urlare mediante gli assistenti sociali non li vedo mai», e verso chi Рё durante penitenziario bramare due mesi perchР№ la compendio non si chiude possono stimare tanti, nel momento in cui anche attraverso voi, nella routine del vostro attivitГ , sono pochi.

Non c’и sul ambiente quell’accoglienza in quanto dovrebbe esserci

Leonardo Signorelli: Nessuno si permette di giudicare il obbligo addirittura di un isolato giorno di reclusione, noi sappiamo benissimo in quanto non riusciamo per contegno nemmeno il 30% di colui in quanto dovremmo adattarsi: abbiamo dei fascicoli qualora ci sono persone e, malauguratamente, li dobbiamo vagliare dei fascicoli e alt. Di sicuro, al posto di, c’и codesto: semplice il 5 – 10% del nostro attivitГ  Рё verso il penitenziario e il 90% Рё attraverso schivare perchГ© il penitenziario prenda altre persone. Io non ho problemi verso dirvi presente, vi conosco, e sono abile in quanto quantomeno il 30 – 40% di voi potrebbe alloggiare all’esterno, privato di rischi in la abilitГ  dei cittadini. E sono capace cosicchГ©, dato che oggi noi assistenti sociali venissimo tutti insieme durante gattabuia, nel ambiente di 20 giorni potremmo consegnare lontano il 30% delle persone perchГ© stanno interno. Il dilemma Рё in quanto non c’и sul regione quell’accoglienza perchГ© dovrebbe esserci. A causa di «accoglienza» intendo l’attuazione di alcuni servizi, anche nostri.

E appresso dovrebbe esserci diversa specificazione della dolore, c’и stirpe in quanto capitare indubbiamente, verso un alcuno momento, messa per penitenziario, eppure c’и tantissima moltitudine cosicchГ© potrebbe benissimo, alle spalle un qualche periodo, trattenersi all’aperto mediante tutta destrezza.

Silvia Quartararo: Tenete dono giacchГ© nella realtР° di Padova ognuno di noi ha per carico mediamente 120 detenuti, di lГ  alle persone sopra moderazione scelta.

Francesco Morelli: unitamente tutti di questi detenuti, riuscite per sviluppare quantomeno un appuntamento l’anno?

Cristina Selmi: Gli assistenti sociali chiamano il galeotto nel secondo durante cui c’и una domanda, cosicchГ© puС‚ arrivare dall’Ufficio educatori, giacchГ© ci chiede una «parere attraverso il buon esito del ricevimento»; solitamente mentre viene redatto il almanacco delle «sintesi», oppure dal carcerato stesso. C’и un riscontro, insieme l’Ufficio educatori, perchГ© molti detenuti non conoscono: a noi arrivano le richieste «filtrate» modo prevede la normativa penitenziaria, da brandello dell’Ufficio educatori, cosГ¬ l’educatore cosicchГ© sa in quanto il detenuto vuol urlare unitamente l’assistente comune lo ascolta, compatibilmente mediante i suoi tempi, ulteriormente ci segnala durante segnato la dislocazione di difficoltР° o la circostanza problematica esterna, familiare, ovverosia seguente (cfr. art. 72 O.P). Non molti evento anzi il galeotto invia una comunicazione di fronte al CSSA, e noi, compatibilmente insieme i nostri tempi di lavoro, ce ne occupiamo.

Comments are disabled.